emergenza coronavirus

Decathlon dona 10 mila maschere da snorkeling per l’emergenza Coronavirus.

Renato Favero, ex primario dell’Ospedale di Gardone Valtrompia in collaborazione con la azienda bresciana Isinnova, ha sviluppato un progetto per risolvere uno dei problemi dell’emergenza Coronavirus: la mancanza di respiratori.

Il dott. Favero presentó un’ idea muy concreta per risolvere la possibile penuria di maschere C-PAP ospedaliere per terapia sub-intensiva: la costruzione di una maschera di ventilazione d’ emergenza a partire dalla maschera di sub Easybreath del Decathlon già disponibile nel mercato.

La maschera fu analizzata, smontata, studiata nei vari componenti e modificata. Fu creata una nuova valvola per garantire il raccordo con il ventilatore, la valvola Charlotte, che fu prodotta con una stampante 3D da parte di Issinova. Infine il dispositivo fu collaudato con un paziente in stato di necessità nell’ospedale Chiari ed il collaudo andò a buon fine.

A questo punto i privati e le aziende si resero subito disponibili a stampare i pezzi che servivano e Decathlon donó 10mila maschere da snorkeling.

Isinnova puntualizza che “l’idea é pensata con l’obiettivo di aiutare nel caso di una situazione d’emergenza le strutture sanitarie, dove non é possibile incontrare somministri medici officiali”.

Il gruppo inoltre ha pubblicato e condiviso le istruzioni per fabbricare la valvola Charlotte, in questo link, perché tutti gli ospedali possano usufruirne. Infatti gli ospedali in difficoltà potranno richiedere le maschere del Decathlon e mettersi in contatto con le aziende disponibili per la produzione delle valvole.

In una settimana la idea si é cosí diffusa In Italia che si é realizzato una produzione industriale massiccia ed istituito un punto di raccolta unico per le richieste di maschere e raccordi Charlotte/Dave.

Inoltre questa idea é arrivata anche in altri paesi come per esempio in Spagna e Brasile, che stanno produciendo ed utilizzando questo dispositivo d’emergenza in diverse strutture sanitarie.

Tutte le news

¿Ti é sembrato interessante questo post? Lascia una valorazione cliccando sulle stelline di valutazione

5 / 5. 6